\\ Home Page : Articolo : Stampa questo post
Post 131 – Scrivi per AllTrials
di Danilo di Diodoro (pubblicato il 23/10/2013 alle 11:23:31, in Post, cliccato 1042 volte)

Mercoledì 23 ottobre 2013

Nuovo fondamentale passo della campagna AllTrials Initiative di cui abbiamo già parlato nel post 123 , che ha l’obiettivo di fare in modo che i trial clinici siano tutti registrati e i loro risultati resi pubblicamente disponibili. Il nuovo passo consiste nel chiedere a chi è convinto che non si possa più continuare con il vero e proprio scandalo dei trial clinici che non vengono pubblicati o i cui risultati sono tenuti nascosti, di scrivere un lettera al proprio Ministro della Salute.

La lettera, di cui esiste un format predisposto, solleciterà l’introduzione di alcuni emendamenti fondamentali nella bozza della Clinical Trial Regulation in Europa, bozza che sarà discussa all’inizio di Novembre. In tal modo si riuscirà probabilmente a ottenere che tutti i trial clinici realizzati in Europa siano registrati e che un riassunto dei risultati ottenuti sia pubblicato entro un anno dalla loro fine. Dato che il Council è uno degli organismi che discuterà l’accettabilità di questi emendamenti, e che di esso fanno parte i rappresentanti dei singoli Governi, è molto importante che il nostro Governo sia sensibilizzato su questo importante argomento.

Ecco qui sotto la traduzione italiana della lettera, per chi è convinto della bontà di questa iniziativa ed è dotato di buona volontà, tanto da decidere di mettere mano a carta e penna, o più probabilmente di mettere le mani sulla tastiera del proprio computer:

Gentile Ministro della Salute – Beatrice Lorenzin

Lungotevere Ripa, 1 00153 Roma

Email: segr.dipprevcom@sanita.it

Oggetto:  Emendamenti alla legislazione europea sulle sperimentazioni cliniche di medicinali ad uso umano 2012/0192 (COD)

Le scrivo per esortare Lei e il governo italiano a sostenere gli emendamenti alla normativa europea sulla sperimentazione clinica mirati a far sì che la maggior parte dei risultati degli studi clinici condotti in Europa sia a disposizione di ricercatori e medici.
Oggi solo circa il 50% di tutti gli studi clinici condotti sono pubblicati.
Questo significa che i medici e ricercatori non possano essere a conoscenza dei risultati di questi studi e comporta decisioni terapeutiche sbagliate, perdita di opportunità di “buona medicina” e l’inutile ripetizione delle sperimentazioni.
Tutti gli studi clinici devono essere registrati e tutti i risultati devono essere pubblicati.

Le modifiche specifiche che Vi chiedo di sostenere sono:

  • Emendamento n.191, che garantisce che le sperimentazioni cliniche siano registrate prima di cominciare.
  • Emendamenti n.30 e n.250, che affermano che i dati degli studi clinici non devono essere considerati informazioni commerciali riservate. Questi emendamenti garantiscono che gli interessi commerciali non sostituiscono l’interesse per la ricerca sulla salute pubblica.
  • Emendamenti n.193 e 253 che garantiscono che ogniqualvolta viene prodotto il report dettagliato dei risultati di uno studio clinico, questo dovrebbe essere reso pubblico.

Ringraziando dell’attenzione, si porgono distinti saluti.

[NOME COGNOME]
[INDIRIZZO]