Blog Scire
Letteratura medica per la pratica clinica
Danilo di Diodoro – Informazione scientifica applicata – Azienda Usl di Bologna
 
Home Page : Articolo
Scire – Post 39: Quel vizio primario
di Danilo di Diodoro (pubblicato il 11/06/2009 alle 11:25:51, in Post)

Lunedì 15 giugno 2009

Sono ancora le fonti primarie, le “riviste”, la lettura preferita dagli operatori sanitari, mentre le fonti secondarie sono poco consultate. Invece è proprio da queste che dovrebbe partire sempre la ricerca di una risposta a un quesito clinico, perché si tratta di fonti più affidabili, già criticamente valutate, più comode, più complete, come ad esempio, ormai le avrò citate un milione di volte, la Cochrane Library e Clinical Evidence - italiana o inglese - (anche se quest’ultima, tecnicamente, sarebbe una fonte addirittura terziaria). Lo dicono Alessandra Piatti e Luca de Fiore in un articolo intitolato “Come leggere le riviste di medicina: dalla consultazione al bisogno, alla lettura attiva per accorgersi delle nuove evidenze” pubblicato sulla rivista Recenti progressi in Medicina e gentilmente messo a disposizione full text on line dall’editore, in occasione dell’uscita di questo post.

Piatti e De Fiore dicono anche che mediamente gli operatori sanitari leggono poco per la loro professione, consultano poco le fonti che hanno a disposizione (e che costano molto alla sanità pubblica), e dedicano un massimo di 15 minuti alla ricerca di una risposta a un interrogativo clinico che alle volte può essere anche molto complesso. Spesso, senza arrivare a ottenere una risposta soddisfacente.

Quindi, sebbene negli ultimi anni l’universo delle riviste e delle banche dati medico-scientifiche si sia radicalmente trasformato, soprattutto per il passaggio dal cartaceo all’on-line, e per il contemporaneo sviluppo del nuovo paradigma dell’Evidence Based Medicine, sembra che la “mentalità” della gran parte degli operatori sanitari non sia cambiata granché. Chi va in biblioteca o si collega a una biblioteca on-line, il più delle volte, per provare a rispondere a un suo quesito, si mette a cercare in riviste primarie, come NEJM, Lancet, JAMA, eccetera. E in molti casi, specie se fa una ricerca su Medline-Pubmed, si allontana anche dalle riviste più qualificate, finendo magari, senza rendersene del tutto conto, su articoli dalla qualità molto opinabile. Ormai è stato più volte ripetuto: è bene ricordare che di tutto quello che viene pubblicato nelle oltre 20.000 riviste di letteratura primaria, più o meno solo il 5 per cento può essere considerato scientificamente affidabile e utile per la pratica clinica.

Tanto che è stato valutato che in media per trovare un articolo veramente utile e scientificamente inappuntabile, bisogna leggerne prima altri 17. È il cosiddetto NNR (Number Needed to Read), così definito per similitudine con l’NNT (Number Needed to Treat). Una bella perdita di tempo, senza contare che poi in molti casi l’operatore sanitario può non avere il tempo sufficiente o non possedere gli strumenti di valutazione critica che gli permettano di capire con certezza quale di quei 18 articoli sia scientificamente affidabile. Con conseguenze del tutto imprevedibili per la qualità della propria pratica clinica.

 
 
 
# 1
Sono medico di medicina generale e ritengo che la valutazione critica della letteratura scientifica non rientri fra le mie mansioni. Sarebbe delirante e ci priverebbe del nostro peculiare ruolo di medici dediti alla pratica quotidiana della medicina. Pertanto questo "vizietto" delle divagazioni sulla letteratura non selezionata non mi appartiene. Grazie Danilo!
di  Loredana  (inviato il 23/06/2009 alle 13:20:43)
 
Anti-Spam: digita qui sotto le 6 cifre CAPTCHA

Testo (max 1600 caratteri)

Nome e Cognome, Struttura o Associazione di appartenenza

e-Mail oppure Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato
 
 
 
 
Danilo di Diodoro
Chi è Danilo di Diodoro Chi è Danilo di Diodoro
Medicina delle Meraviglie Medicina delle Meraviglie
(lettura online su Blogspot)
Medicina delle Meraviglie Medicina delle Meraviglie
(scarica il formato epub)
Medicina delle Meraviglie Medicina delle Meraviglie
(scarica il formato mobi)
Segui su Twitter Danilo di Diodoro
 
Titolo
Inserisci una parola chiave
 

 
Titolo
Podcast (25)
Post (176)

Raccolti per mese:


Ultimi commenti:

Per Clementoni Tretti: le evid...
12/10/2018 alle 16:00:14
di Roberto Iovine

Ancora sull’omeopatia??????Leg...
12/10/2018 alle 15:55:56
di Roberto Iovine

Mi piacerebbe capire se la cur...
12/10/2018 alle 10:22:49
di M.Clementoni Tretti Mov.x i diritti del malato BS

Sarebbe utile che i medici di ...
30/03/2018 alle 13:50:31
di Marisa Clementoni Tretti Mov. Diritti del malato

Perché non lo sappiamo che i 2...
22/11/2017 alle 11:48:38
di libero professionista

L'analisi mi sembra molto corr...
22/11/2017 alle 10:51:11
di Leo Orselli cardiologo territoriale AUSL Bologna

Purtroppo nulla di nuovo sotto...
22/11/2017 alle 10:32:31
di Rosario Carulli - Anestesia e Rianimazione


 
Titolo

È il sito di social bookmarking di Scire. Tienilo d'occhio, ci troverai link ad articoli importanti, man mano che sono pubblicati. Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2015

   

Si legge: "doc to doc", da medico a medico. È un luogo di discussione e scambio di opinioni tra medici di tutto il mondo.


 
Titolo

È la raccolta dei principali collegamenti citati nei post. Compaiono qui sotto quelli più recenti; gli altri si visualizzano cliccando qui, o in fondo, su
Storico Storico


 
 
 
 
 
Per visualizzare i feed in Internet Explorer è necessario disporre di MSXML3 SP5 o vers. successiva.
 
 
Ci sono 106 persone collegate

 
 
Web Site Store Bologna
Web Design & Development
ICT Business Solutions