Blog Scire
Letteratura medica per la pratica clinica
Danilo di Diodoro – Informazione scientifica applicata – Azienda Usl di Bologna
 
Home Page : Articolo
Post 134 – L'RCT diventa una star del cinema
di Danilo di Diodoro (pubblicato il 09/01/2014 alle 16:01:17, in Post)

Martedì 14 gennaio 2014

Iniziamo l'anno guardando un breve filmato didattico, simpatico e molto ben fatto, sugli studi clinici controllati e randomizzati (o RCT, Randomized Controlled Trials, Studio clinico controllato e randomizzato). Si inizia ricordando James Lind, un chirurgo navale scozzese che nel 1747 si ritrovò su una nave della Royal Navy dove i marinai si ammalavano come mosche di scorbuto. Il chirurgo si ingegnò per trovare un sistema capace di scoprire quale potesse essere la cura migliore per loro, e di fatto diede avvio alla valutazione scientifica dei trattamenti medici.

Il filmato è didattico e semplice, e potrebbe essere utilmente impiegato anche come spiegazione multimediale per un paziente che sta per entrare in un RCT . E' stato realizzato all’interno del Progetto Ecran: European Communication on Research Awareness Needs, che ha un interessante sito anche in lingua italiana e che è finalizzato a comunicare messaggi chiave sugli studi clinici indipendenti e multinazionali a cittadini, pazienti, operatori sanitari. Finanziato dalla Comunità Europea, il progetto ricorda quanto sia importante che i cittadini stessi siano informati sui trial clinici, perché alla fine sono loro stessi che utilizzeranno i trattamenti che all’interno dei trial clinici sono stati valutati.

E naturalmente, più i trial sono stati realizzati in maniera indipendente, metodologicamente corretta, e scevra da conflitti di interesse, più sono orientati verso i reali bisogni delle persone, più alla fine sarà facile capire verso quale trattamento è bene indirizzarsi. In altre parole si può dire che un RCT ben realizzato è un tesoro non solo per il ricercatore, ma anche per il clinico e per il paziente. Ogni RCT metodologicamente scorretto, gravato da conflitti di interesse, scollegato dai reali bisogni del paziente (e magari invece orientato a creare mercato per un farmaco di scarso valore) è invece un’occasione persa se non addirittura uno scomodo ingombro all’interno della letteratura medico-scientifica.

Da molti anni si sa che esistono due diversi tipi di RCT, quelli esplicativi e quelli pragmatici. In un articolo pubblicato alcuni anni fa sulla rivista Evidence Based Medicine il canadese Merrick Zwarenstein e l’inglese Shaun Treweek ricordavano che i primi sono realizzati su pazienti molto selezionati e in setting quasi ideali e hanno l’obiettivo, come dice il nome stesso, di spiegare, di far emergere differenze anche minime tra un trattamento e un altro; i secondi sono realizzati su pazienti molto più vicini a quelli della pratica clinica reale, dunque sono meno ideali, ma i loro risultati, proprio per questo sono più facilmente e correttamente applicabili alla pratica clinica.

Peccato che tra le centinaia di migliaia di RCT realizzati finora, prevalgano di gran lunga i trial esplicativi, che sono anche quelli più idonei a ottenere le approvazioni dalle agenzie regolatorie internazionali come FDA ed EMA. Quindi esiste uno scollamento tra il mondo delle agenzie regolatorie e il mondo reale della clinica. Tutto questo per dire quanto siano importanti gli RCT per la pratica clinica. Senza contare che è sempre sugli RCT che sono basate le revisioni sistematiche della Cochrane Collaboration.

Non è possibile capire la medicina e la sanità contemporanee senza avere idee chiare sugli RCT.

 
 
 
Lascia tu il primo commento a questo articolo.

 
Anti-Spam: digita qui sotto le 6 cifre CAPTCHA

Testo (max 1600 caratteri)

Nome e Cognome, Struttura o Associazione di appartenenza

e-Mail oppure Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato
 
 
 
 
Danilo di Diodoro
Chi è Danilo di Diodoro Chi è Danilo di Diodoro
Medicina delle Meraviglie Medicina delle Meraviglie
(lettura online su Blogspot)
Medicina delle Meraviglie Medicina delle Meraviglie
(scarica il formato epub)
Medicina delle Meraviglie Medicina delle Meraviglie
(scarica il formato mobi)
Segui su Twitter Danilo di Diodoro
 
Titolo
Inserisci una parola chiave
 

 
Titolo
Podcast (25)
Post (176)

Raccolti per mese:


Ultimi commenti:

Per Clementoni Tretti: le evid...
12/10/2018 alle 16:00:14
di Roberto Iovine

Ancora sull’omeopatia??????Leg...
12/10/2018 alle 15:55:56
di Roberto Iovine

Mi piacerebbe capire se la cur...
12/10/2018 alle 10:22:49
di M.Clementoni Tretti Mov.x i diritti del malato BS

Sarebbe utile che i medici di ...
30/03/2018 alle 13:50:31
di Marisa Clementoni Tretti Mov. Diritti del malato

Perché non lo sappiamo che i 2...
22/11/2017 alle 11:48:38
di libero professionista

L'analisi mi sembra molto corr...
22/11/2017 alle 10:51:11
di Leo Orselli cardiologo territoriale AUSL Bologna

Purtroppo nulla di nuovo sotto...
22/11/2017 alle 10:32:31
di Rosario Carulli - Anestesia e Rianimazione


 
Titolo

È il sito di social bookmarking di Scire. Tienilo d'occhio, ci troverai link ad articoli importanti, man mano che sono pubblicati. Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2015

   

Si legge: "doc to doc", da medico a medico. È un luogo di discussione e scambio di opinioni tra medici di tutto il mondo.


 
Titolo

È la raccolta dei principali collegamenti citati nei post. Compaiono qui sotto quelli più recenti; gli altri si visualizzano cliccando qui, o in fondo, su
Storico Storico


 
 
 
 
 
Per visualizzare i feed in Internet Explorer è necessario disporre di MSXML3 SP5 o vers. successiva.
 
 
Ci sono 168 persone collegate

 
 
Web Site Store Bologna
Web Design & Development
ICT Business Solutions